venerdì 6 aprile 2012

I profumi della Bibbia, aromaterapia nella storia

A Novembre scorso Rosanna Bonardi, esperta Bioregit di Aromaterapia scientifica, ha tenuto un breve corso molto particolare ed interessante sugli oli essenziali citati nella bibbia. Purtroppo non ho potuto partecipare di persona per impegni di lavoro, ma ho avuto con Rosanna un interessante colloquio telefonico in merito e penso che trascrivere qui qualche appunto possa essere utile ed interessante.



La testimonianza biblica ci permette di capire da quanti millenni gli oli essenziali siano una parte della cultura umana, in funzione curativa e cosmetica:

“Essa diede al re centoventi talenti d’oro, aromi in gran quantità e pietre preziose. Non arrivarono mai tanti aromi quanti ne portò la regina di Saba a Salomone.”

“Il Signore disse a Mosè: «Procùrati balsami: storàce, ònice, galbano come balsami e incenso puro: il tutto in parti uguali. Farai con essi un profumo da bruciare, una composizione aromatica secondo l’arte del profumiere, salata, pura e santa.”


Fra i principali oli essenziali citati da Rosanna c'erano la cannella, il nardo, la mirra e l'incenso. La cannella ha proprietà stimolanti del sistema nervoso, riscalda ed è un potente antibatterico, aiuta a curare dolori gastici, flatulenze e coliti. Il nardo è un calmante, ha attività flebotonica e può essere usato anche in caso di insufficienza ovarica. L'incenso è un cicatrizzante, immunostimolatore ed antidepressivo, mentre l'olio essenziale di mirra è anche antinfiammatorio, antisettico ed antivirale.

I profumi antichi raccontano molto del commercio e della cultura del tempo, ove occupavano un ruolo di notevole importanza anche nella preparazione delle persone ad incontri con personaggi di rilievo o a nozze e cerimonie d'altro genere. La mirra, ad esempio, usata oggi come antisettico, viene citata come profumazione fondamentale per la preparazione della donna.


Attualizzando questi interventi sul benessere del sistema corpo-mente Rosanna ha proposto una formula studiata per utilizzare questi oli insieme ad altri per sfruttare il potere curativo e benefico degli oli essenziali al fine di proporre trattamenti mirati volti al benessere della persona.

Dunque la Bibbia ci racconta di il mondo antico profumato e ricco di aromi seducenti, aromi che oggi, grazie all’aromaterapia e all’uso consapevole delle qualità degli oli essenziali, possiamo ancora usare sia negli ambienti in cui viviamo, sia nei trattamenti cosmetici e curativi.

Ringrazio Rosanna Bonardi per avermi messa a parte di queste informazioni, che condivido volentieri e che trovo di estremo fascino ed utilità!

Nessun commento:

Negozio on-line

Vi ricordiamo che i nostri prodotti di Aromaterapia e Cosmesi Biologica possono essere acquistati nel nostro negozio on-line

LAVORA CON NOI

Se svolgi attività promozionale e di vendita di prodotti a erboristerie, centri benessere, centri estetici, centri di medicina naturale, parafarmacie, etc e hai interesse a collaborare con noi, invia il tuo curriculum a:

mrosa.orizio@bioregit.it