giovedì 13 dicembre 2012

Nobilé: arriva un nuovo diffusore ad ultrasuoni !

Legno di Hévéa (Albero della Gomma) eco-sostenibile da foreste a gestione controllata, Vetro artigianale soffiato a bocca e un nuovo sistema di diffusione a freddo ed a secco, senza acqua e con il massimo risultato di efficacia e preservazione delle proprietà benefiche degli Oli Essenziali!

Questo è Nobilé, il nuovo diffusore di Essenze su RegenestreStore! Elegante, con ciclo automatico di 2 ore, manutenzione semplicissima e capace di diffondere le essenze in ambienti dai 20 fino ai 100 metri quadrati: adatto quindi alla casa e all'ufficio, silenziosissimo (il motore è montato su supporti elastici) e potente.


lunedì 10 dicembre 2012

Regali di Natale Aromaterapici? E' il momento giusto!

Arriva Natale e sale la febbre dei regali: quante volte ci ritroviamo a non sapere cosa comprare? Per i colleghi, i parenti, gli amici...non sempre è semplice indovinare un regalo giusto, e così con l'incubo del regalo sgradito e la volontà di non spendere troppo, giriamo come dei matti a caccia dell'idea giusta!

E se l'idea giusta fosse un regalo aromaterapico? Una essenza, una crema, un diffusore: ci sono mille idee per tutti i gusti e tutte le necessità! Una bella occasione per fare un regalo bello ma anche piacevole: anche chi non è mai stato interessato all'Aromaterapia può trarre un grande giovamento dai suoi rimedi...e vi sarà grato molto a lungo! Pensate al piacere di un trattamento viso, o la giusta essenza rilassante dopo una giornata di lavoro!

Ma non è finita! Su Regenetrestore.com fare i regali di Natale quest'anno conviene ancora di più: date un'occhiata al sito, cercate tra i vari prodotti, fatevi venire mille idee...potreste imbattervi nel Coupon di Natale da 10 Euro!!! Ebbene sì: tra le pagine del sito troverete un buono sconto da 10 euro che potrete usare subito per i vostri acquisti aromaterapici!



Avete ancora dubbi??? Correte a cercarlo!

venerdì 19 ottobre 2012

SPHERA: diffusore di oli essenziali ad ultrasuoni!

Vi abbiamo già raccontato mille volte quanto un buon diffusore ad ultrasuoni sia importante per godere appieno delle straordinarie proprietà degli Oli Essenziali: questa tipologia di diffusori, infatti, si può adeguare a tutti gli ambienti, garantendo l'integrità delle essenze e una diffusione stabile nel tempo. Sul nostro sito trovate tantissimi diffusori ad ultrasuoni per tutti i gusti, per tutte le tasche e per tutte le necessità...ed ora trovate anche SPHERA, un diffusore ad ultrasuoni compatto e moderno, perfetto per qualsiasi casa o ufficio!

Sul nostro sito trovate SPHERA in 3 colori: è semplicissimo da usare, è ultra-silenzioso per non disturbarvi mai e funziona in completa autonomia per diffusioni fino a 4 ore, sufficienti per qualsiasi ambiente. Per utilizzare il diffusore è sufficiente l'acqua del rubinetto e le essenze da diffondere, per le quali potete scegliere tra tutti gli Oli Essenziali presenti sul nostro sito, oppure puoi dare un'occhiata alle nostre sinergie da diffondere: mix di Oli Essenziali selezionati per le loro proprietà e per il loro straordinario aroma, già miscelati nella giusta dose per regalarvi un'indimenticabile atmosfera rigenerate e rigorosamente anti-stress!

Cosa aspettate? 
Non rinunciate a regalarvi un ambiente di vera aromaterapia, a casa o in ufficio!

mercoledì 26 settembre 2012

Super Offerte di questo periodo! fino al 50%!

Salve a tutti, per ricordarvi delle nostre sezioni super convenienti (Offerte ed Occasioni e Outlet Aromatico) aggiornate periodicamente con nuovi prodotti in offerta vi riepilogo solo alcune delle super offerte di questo periodo (basta cliccare su ogni immagine per andare direttamente all'offerta!):

 Ideato per purificare l'atmosfera degli ambienti in cui si vive (casa, ufficio, luogo di lavoro, malati camera, auto, ...), PRANAFORCE spray facilita la respirazione anche spruzzato su un fazzoletto. Gli oli essenziali chemiotipizzati utilizzati per la sua composizione sono noti per le loro proprietà risananti che contribuiscono ad estenderne l'utilizzo anche a molte altre applicazioni (nelle scarpe, per esempio).

 Prodotto a base di oli essenziali chemiotipizzati 100% puri e naturali.
Ben protetto nel grembo della mamma, il bambino è ora di fronte ad aggressioni esterne. Come assicurargli benessere e protezione? E’ questa la principale preoccupazione di una mamma. Il gel all’eucalipto, Respirazione libera, è un prezioso alleato per il neonato. In un leggero massaggio "accarezzato", molto apprezzato dal bambino, questo gel creato per le pelli delicate grazie agli oli vegetali che contiene, diffonde i benefici degli oli essenziali: il bambino percepisce una vera e propria sensazione di freschezza e respira la vita a pieni polmoni! 

 Offerta per acquisto della coppia di prodotti :

ACQUA Idratante da 100 ml :
con il mix di principi attivi presenti negli oli essenziali di Carota –rigenerante, favorisce il rinnovamento cellulare, Rosmarino a Borneolo – decongestionante,decontraente,diuretico, Verbena Odorosa – ottimo tonico che dalle funzioni diuretiche e depurative, Elicriso- cicatrizzante, desclerosante e fluidificante, uniti alla sua base composta da ldrolato di camomilla, (potente calmante), arricchito con gel di Aloe Vera per aumentare l’idratazione nello strato idrolipidico, risulta essere un dissetante eccellente per la pelle, in grado di fortificare l’attività di difesa del tessuto, e donarle un aspetto “polposo”.

OLIO Attivo IDRATANTE 30 ml :

un siero eccellente per dissetare la pelle; favorisce l’idratazione dell’epidermide, ne contrasta l’invecchiamento e apporta i nutrimenti necessari al mantenimento della sua morbidezza.

La linea idratante è formulata con oli essenziali antiossidanti, cicatrizzanti, tonificanti, decongestionanti e idratanti, veicolati in oli vegetali ricchi di vitamine, ottimi rigeneranti cellulari, che apportano nutrimento alla pelle adeguatamente trattata. Inoltre, gli estratti vegetali preziosi riepitelizzanti, elasticizzanti e l’estratto di Ribes Nero, dalle proprietà antiallergiche e antiinfiammatorie, assicurano la riparazione delle membrane danneggiate e l’aumento di idratazione del film idrolipidico. 
 
 Fango Attivo Disintossicante 300g +
Fango Attivo Rigenerante 300g

Fango Attivo Rigenerante - arricchito con oli essenziali

Preparato per defatigare, ricostituire, vivificare; valido aiuto per recuperare sfasamenti orari
(jet lag). Per alleggerire le gambe pesanti, eliminare pelle morta, risanare la pelle rendendola
satinata.

Fango Attivo Disintossicante – arricchito con oli essenziali

Preparato per destressare, riequilibrare, purificare, affinare la silhouette. Per alleggerire le
gambe pesanti, eliminare pelle morta, risanare la pelle rendendola satinata.


 Un prodotto esfoliante, dove la concentrazione di oli vegetali protettivi, tonificanti e nutrienti del tessuto epidermico e le microsfere di jojoba, risvegliano le funzioni fisiologiche del tessuto cutaneo rimuovendo meccanicamente le cellule morte e lo rendono liscio al tatto, dall’aspetto compatto, luminoso, pulito, idratato e dal colore uniforme, con effetto immediato.

Il Gel Gommant asporta le cellule morte, senza causare abrasioni o irritazioni e risulta essere un elemento prezioso e indispensabile, da avere tra i prodotti di auto-cura personale.

Trattamento da effettuarsi periodicamente, sia in presenza di pelle opaca, sporca, spenta, stanca, avvizzita, ispessita, sia come gommage settimanale.

 Nardostachys jatamansi.

L’olio di Nardo veniva usato dagli “unguentarii”, i profumieri dell’antica Roma, per preparare il “nardinium”, uno dei profumi più celebri dell’antichità.


Oltre all’indiscutibile potere deodorante, sono tradizionalmente riconosciute all’olio di Nardo indiano proprietà antinfiammatorie, battericide e fungicide. 


La Maschera Attiva Pelle Grassa è un trattamento settimanale della pelle grassa e/o acneica che accellera i risultati ed intensifca l’azione di prevenzione.
Questa maschera di nutrimento è efficace nel riequilibrio del derma mal nutrito, pelle acneiche e in presenza di punti neri.
Un preparato ricco di olio essenziale di Melaleuca Alternifolia (tea-tree), potente fungicida, parassiticida, antivirale, stimolante immunitario, protettore cutaneo per salvaguardare l’equilibrio, la salute e la fisiologia della pelle trattata.


 Buoni acquisti con RegenEtre!

mercoledì 19 settembre 2012

Fanghi del Mar Morto arricchiti con Oli Essenziali - Regenetre

Salve a tutti!
Oggi vi mostro un mio video in cui parlo dei Fanghi del Mar Morto di Regenetre (che trovate qui e qui!), pieni di oligoelementi naturali. Altri fanghi possono lasciare la pelle secca, questi invece lasciano la pelle satinata e morbida!


Il tempo di posa può variare dai 20 minuti al paio d'ore, il fango arricchito di Oli Essenziali lavora sulla circolazione, drenando, e sui dolori. Prima di toglierlo è consigliato rimassaggiarlo dal basso verso l'alto, il fatto che sia bagnato è un buon segno: significa che ha tratto fuori del liquido.
Volendo un trattamento urto si può abbinare il Gel snellente, applicandolo prima dei fanghi, per un risultato pazzesco. Un altro trucchetto consigliatomi dall'esperta di Regenetre, Rosanna Bonardi, è quello di applicare i fanghi anche sotto il piede, dove si trova la suola venosa.

Non vi spaventate, guardando le mie immagini: era la mia prima volta con i fanghi e a quanto pare ne ho applicati troppi (ops!), ne basta una quantità molto minore per ottenere il mio stesso risultato ;)

Ecco l'inci:
 Aqua, Maris salt, Glycerin, Hedera helix (Ivy) extract, Arctium lappa root extract, Citrus grandis (Grapefruit) fruit extract*, Lavandula hybrida oil*, Cedrus atlantica bark oil*, Cananga odorata flower oil*, Ravensara aromatica leaf oil*, Farnesol**, Geraniol**, Linalool**. * Ingredienti da Agricoltura Biologica ** Naturalmente presenti negli oli essenziali N.B. Le indicazioni e le proprietà riferite alle piante e agli oli essenziali citati, sono unicamente riferibili alle già note informazioni bibliografiche internazionali ed alle comuni utilizzazioni nella erboristica tradizionale. 

Si tratta di prodotti professionali utilizzati nei centri benessere da personale qualificato, ma con qualche piccolo accorgimento possiamo usarli anche noi a casa, vi assicuro che i risultati sono visibili e duraturi.

Julia

mercoledì 22 agosto 2012

Il petrissage aromatico: estetica antiaging!


Anche se è tempo di vacanze la nostra passione per la salute, il benessere e la bellezza della pelle non si ferma mai: ecco quindi una proposta per il mese di Settembre.
Il Petrissage è una tecnica di massaggio con pressioni mirate esercitate con palmi, dita e nocche a seconda della zona da trattare. Per uno splendido effetto liftante e rilassante e tutti i benefici dell'Aromaterapia!

Vi aspettiamo!

Per informazioni contattare Rosanna Bonardi al numero 3356344754

lunedì 25 giugno 2012

Oli essenziali + Antibiotici= fine dei patogeni resistenti?

Gli antibiotici sono più efficaci con gli oli essenziali?


Se n'è parlato spesso e continueremo a ripeterlo: l'uso di antibiotici deve essere misurato e limitato ai casi in cui sono necessari. 
 Perché? 

 Poiché gli agenti infettivi contro cui si suppone di combattere utilizzando gli antibiotici si stanno dimostrando sempre più resistenti all'azione di questi farmaci, soprattutto a causa dello scriteriato utilizzo che di questi fanno alcuni medici, consigliando di usarli solo sino a che non ci si sente meglio, quando andrebbero invece utilizzati completando un preciso "ciclo". 
Ma non c'è alternativa ... tranne forse utilizzare gli antibiotici con gli oli essenziali!


La bibliografia è ricca di studi sull'efficacia antimicrobica degli oli essenziali e ora nessuno può negare la loro azione sui ceppi di batteri resistenti, anche multiresistenti, agli antibiotici. 
Un approccio recente è quello di combinare l'uso di oli essenziali ed antibiotici. Si tratta di una nuova strategia per superare i problemi di effetti di resistenza associati ai farmaci. 
Faremo un esempio riportando uno studio sulle infezioni del tratto urinario. 

Hai detto cistite?

L'infezione urinaria è una patologia frequente che riscontra dei seri problemi di resistenza agli antibiotici. 
68 centri in 9 paesi europei e in Brasile hanno testato la sensibilità degli uropatogeni nei confronti dei nove antibiotici nelle donne di età compresa tra i 18 ed i 65 anni con sintomi di cistite. Tra i 3018 batteri isolati, i più comuni sono E. coli, Enterococcus faecalis, Staphylococcus saprophyticus, Klebsiella pneumoniae e Proteus mirabilis. Per tutti i batteri isolati, i tassi di sensibilità sono stati 96,4% per la fosfomicina, 95,9% per mecillinam, il 90,3% per la ciprofloxacina e il 87,0% per la nitrofurantoina. 


 Combinare Oli Essenziali ed antibiotico? 


 Si è studiato l'effetto combinato di olio essenziale del Pelargonium graveolens (geranio) e ciprofloxacina sui seguenti uropatogeni: Klebsiella pneumoniae, Proteus mirabilis e Staphylococcus aureus. Questa ricerca mostra una sorprendente sinergia tra l'antibiotico e l'OE contro questi agenti patogeni coinvolti nelle infezioni del tratto urinario. 


Gli studiosi hanno determinato la concentrazione minima inibitoria CMI dell' OE Pelargonium graveolens e della ciprofloxacina per il metodo standard di diluizione "microbroth" e l'interazione tra questi due agenti con il metodo "checkboard". 


La misura dell'effetto combinato di OE ed antibiotico è stata ottenuta calcolando l'Indice di Concentrazione Inibitrice Frazionaria, FICI, secondo le formule seguenti:


Formule di calcolo per misurare precisamente l'effetto della sinergia.


 Le formule per misurare con precisione l'effetto di sinergia secondo Rosato sono: con FICI ≤ 0,5 si parla di effetto sinergico dei due prodotti, con FICI> 0.5 e <1 si parla di additivi o indifferenti e con FICI> 1 si parla di effetto antagonista. Una combinazione vincente contro l'infezione! 
Lo studio di Tripti dimostra che la FICI per K. pneumoniae e P. mirabilis è pari a 0,375 e il FICI per S. aureus è pari a 0,5. I valori di questo indice 'FICI 'sono dunque  ≤ 0,5 per i tre microrganismi testati, indicando che l'olio essenziale di Pelargonium graveolens e la ciprofloxacina antibiotico hanno un'azione sinergica antibatterica. 
Per confermare il potenziamento dell'attività antibatterica di ciprofloxacina di HE Pelargonium graveolens uropatogeni nei confronti di questi tre, questi autori hanno intrapreso lo sviluppo di isobolograms (= rappresentazioni grafiche dei fenomeni di sinergia e di inibizione) seguenti:


Efficacia provata.

 Queste immagini mostrano chiaramente l'azione dell'associazione di OE Pelargonium graveolens e Ciprofloxacina contro i tre uropatogeni testati. 


 Conclusioni

In conclusione, gli autori suggeriscono la combinazione di OE Pelargonium graveolens e Ciprofloxacina per trattare le infezioni del tratto urinario, che possono ridurre la dose efficace di Ciprofloxacina e minimizzare gli effetti collaterali di questo farmaco. Dei test in vivo sono necessari per valutare il potenziale di questa associazione a fini terapeutici. Noi aggiungiamo che gli studi sull'associazione di antibiotici ed oli essenziali noti per la loro loro antibatterica sono fortemente incoraggiati a proseguire nella ricerca in questo promettente settore. 


Fonti: - Mon Aromaterapie -Tripti Malik, Padma Singh Pant Shailja e Hema Chauhan Nirpendra Lohani.2011. Potenziamento di attività antimicrobica di ciprofloxacina di Pelargonium graveolens Olio essenziale contro uropatogeni selezionati. Phytother. Res. 25. Dopo 8 pagine 1225-1228. - A Rosato, C. Vitali, ND Laurentis, Armenise D, MA Milillo. Nel corso del 2007. Azione antibatterica di alcuni oli essenziali, somministrato da solo o in combinazione con norfloxacina. Phytomedicine 14: 727-732. 


Traduzione di Julia Barneri.


Link correlati al tema di questo articolo: - Pranarôm offre un olio essenziale di geranio (Pelargonium asperum) molto vicino al Pelargonium graveolens. - Pranarôm fornisce anche capsule di olio essenziale di origano, molto importanti nel contesto della lotta contro le infezioni.

lunedì 11 giugno 2012

Pianta un Albero - Progetto CO2 Neutral: aggiornamenti!

Avete mai notato questo piccolo simbolino nella colonna sinistra del blog?

Forse non tutti ricordano il breve articolo in cui avevamo presentato questa interessante iniziativa...ecco allora un breve ripasso!

Doveconviene.it ha realizzato questo progetto: ogni blog può aderire, basta diffondere l'iniziativa con un piccolo banner e un post dedicato.
In cambio, iplantatree.org provvederà...a piantare un albero a nostro nome. O meglio, ha già provveduto nel nostro caso, visto che avevamo aderito all'apertura del blog L'Aromaterapia!

Ovviamente si tratta di un gesto simbolico, ma comunque è interessante l'idea che un albero possa "tamponare" la produzione di CO2 generata da un blog...per 50 anni! I blog ovviamente producono CO2 perchè richiedono energia per essere aggiornati, per essere mantenuti e...per essere visitati!

Ebbene, l'altro giorno ci hanno scritto per aggiornarci sugli sviluppi: sono stati piantati già 1500 alberi, nell'area di Goritz, in Saxony-Anhalt, in un contesto di forestazione molto importante.

Il progetto sta dunque procedendo bene, ed entro fine estate saranno piantati 2000 alberi grazie a Doveconviene.it.

Se ancora non avete aderito...fatelo, non costa niente e non c'è pubblicità!

lunedì 21 maggio 2012

Rimedi contro la caduta di capelli!

Parliamo ancora di capelli, e in particolare della caduta dei capelli!

L'ultima volta abbia affrontato il problema dell'alopecia e abbiamo visto come l'Aromaterapia potrebbe costituire una soluzione efficace al problema che affligge tante persone: grazie ai tanti studi clinici degli ultimi anni potremm forse essere ad un punto di svolta nel riconoscimento del ruolo importante dell'Aromaterapia nel trattamento dell'alopecia areata.

Oggi non ci addentriamo troppo a fondo nella classificazione delle varie calvizie, ma ci soffermiamo su un problema più banale e frequente: la perdita di capelli che si verifica in condizioni di stress.


Quasi tutti affrontiamo prima o poi questo problema: molti capelli possono cadere non solo per un problema ormonale, genetico o per una malattia, ma semplicemente perchè stiamo affrontando un particolare periodo di stress.

Ma attenzione: non stiamo parlando solo dello stress inteso come tensione nervosa, ma anche di tutte quelle condizioni che sono uno stress per i nostri capelli!
I cambi di stagione sono tipicamente fasi critiche, soprattutto l'inizio dell'autunno e la piena estate, quando rischiamo di sovraesporre i nostri poveri capelli a sole e salsedine.

Alcune persone con l'avvicinarsi dell'inverno iniziano a notare sempre più capelli persi nella doccia, o nella spazzola: è un periodo di perdita fisiologica, a cui possiamo mettere facilmente una pezza.

Quella che vi proponiamo è una ricetta di Dominique Baudoux dal risultato garantito!
10 gocce di Cajeput
20 gocce di Geranio d'Egitto
20 gocce di Buccia di Mandarino
10 gocce di Zenzero

Questo mix può essere mischiato allo shampoo subito prima dell'applicazione: massaggiamo per qualche minuto sotto la doccia (il profumo sarà mooooolto rilassante!) e poi risciacquiamo!
Da provare assolutamente! 

Un trattamento più aggressivo invece potrebbe essere costituito dagli Oli Essenziali di Pino Silvestre e Cannella: sono Oli Essenziali molto attivi ed efficaci, che stimolano la riattivazione dei follicoli e migliorano la circolazione capillare.
Possiamo usare 5 gocce di Cannella e 20 di Pino Silvestre, uniti in 30ml di olio di Jojoba: applichiamo il mix prima di andare a letto e lasciamo riposare per tutta la notte per avere il massimo beneficio (però prima conviene mettere un vecchio asciugamano sul cuscino per non lasciare macchie!) 

Ecco qui: due ricette semplici, efficaci ed economiche per affrontare questo disturbo fastidioso!

Provare per credere!

domenica 13 maggio 2012

La perdita dei capelli ed alopecia areata: una soluzione con L' Aromaterapia?

La perdita dei capelli è un problema che affligge molte persone e può essere legata a molti fattori.

Negli ultimi dieci anni numerosi studi clinici hanno ormai ufficialmente riconosciuto l'efficacia dell'aromaterapia nel trattamento dell'alopecia. Ogni giorno, molte persone che soffrono della perdita dei capelli si rivolgono all' aromaterapia per cercare una soluzione.

Lo studio clinico sull'alopecia areata formulato da Dominique Baudoux ed altri ha dimostrato con successo l'importanza degli Oli Essenziali nel trattamento di questo disturbo.
Bisogna ricordarsi tuttavia che la perdita di capelli è un sintomo che può essere causato da molti problemi diversi, ed è importante distinguere i differenti casi di perdita di capelli: dobbiamo diffidare di chi ci propone un rimedio "universale" perchè la calvizie può avere cause diverse ed è dunque importante rivolgersi innanzitutto al medico per cercare di comprendere quale possa essere la natura del nostro problema.

Quando la perdita è controllabile e temporanea, può trattarsi spesso di un fattore ormonale o di stress.
Questo può essere il caso, ad esempio, di una donna che nota una perdita di capelli superiore al normale circa tre mesi dopo il parto o la menopausa. È anche il caso in cui una persona soffre di disfunzione tiroidea e vede i capelli diventare più sottili e cadere. Il trattamento farmacologico può quindi essere risolutivo, intervenendo all'origine del problema.

L'alopecia androgenetica (calvizie comune negli uomini e rara nelle donne) è correlata a fattori ormonali ed ereditarietà genetica. Non ci sono trattamenti realmente efficaci contro questo tipo di perdita di capelli, dato che l'aspetto più importante è la familiarità.

Forme acute ed improvvise di alopecia possono anche essere correlate al trattamento con la chemioterapia o la radioterapia, allo stress grave, alle carenze alimentari o all'irradiazione. In questi casi si tratta di situazioni generalmente reversibili, a patto ovviamente che venga ripristinata la condizione fisiologica.

Infine, i casi di alopecia localizzata sono spesso legati a malattie della pelle causate da fattori esterni (ustioni, tigna, lichen planus) o autoimmuni (alopecia). Questi casi sono più complessi da trattare.

L'alopecia areata è una forma ancora poco conosciuta...ma di cosa si tratta?

L'alopecia areata è caratterizzata da perdita di capelli sul cuoio capelluto a chiazze.
Essa può portare alla caduta totale dei capelli e la calvizie: in questo caso prende il nome di alopecia totalis, visto che non è più localizzata ad alcune zone. Le cause di alopecia sono sconosciute ed è considerata una malattia autoimmune.

Molti pazienti dermatologici sono affetti e la malattia comporta gravi conseguenze psicologiche in quanto provoca alopecia anche totale con ovvie conseguenze estetiche.

Uno studio clinico sull'effetto di oli essenziali di alopecia areata: lo studio clinico che segue ha concluso che l'aromaterapia offre un trattamento sicuro ed efficace contro l'alopecia areata.


Isabelle C. Hay, MRCP, Margaret Jamieson, SRN, Anthony D. Ormerod, FRCP. Trial randomizzato di Aromaterapia. Il trattamento di successo per l'alopecia areata. Arch Dermatol. 1998, 134: 1349-1352

Questo studio clinico randomizzato, controllato in doppio cieco è stato condotto con lo scopo di valutare l'efficacia di una sinergia di oli essenziali su pazienti con alopecia areata. Gli 86 pazienti con diagnosi di alopecia areata non soffrono di ipertensione o epilessia e le donne non erano incinte. Due degli 86 pazienti sono stati esclusi dal campione perché la loro alopecia era di ordine androgenico (ormonale).

I restanti 84 volontari sono stati divisi in due gruppi:

Il gruppo ET (attivo), trattato con la seguente formula:
oli essenziali di Thymus vulgaris (2 gocce), Lavandula angustifolia (3 gocce), Rosmarinus officinalis (3 gocce) e Cedrus atlantica (2 gocce) miscelati in oli vegetali (HV) di jojoba (3 mL) e vinaccioli ( 20 ml).

Il trattamento prevede l'applicazione sul cuoio capelluto di questa miscela per 2 minuti ogni sera. Si consiglia di utilizzare un asciugamano caldo intorno alla vostra testa che aiuta ad assorbire gli oli.

HV gruppo di controllo, trattato nello stesso modo, ma solo con la miscela di oli vegetali di jojoba e vinaccioli, quindi con un placebo.
Essendo lo studio in doppio cieco, nè i soggetti nè i somministratori potevano sapere chi ricevesse il placebo e chi l'effettivo mix di olii essenziali.

Il trattamento è stata valutato utilizzando fotografie in sequenza in modo indipendente da due dermatologi che non erano consapevoli della natura del trattamento somministrato.
Ogni volontario è stato fotografato al tempo iniziale, dopo 3 mesi e 7 mesi.

Il grado di successo di questo studio è stata misurato mediante due metodi: un analisi computerizzata di aree di alopecia e le misure della crescita di crescita dei capelli 1-6.

I risultati dello studio hanno mostrato che il miglioramento era statisticamente significativo in tutte le valutazioni, il 44% dei pazienti trattati ha mostrato un marcato miglioramento, contro solo il 15% per  il gruppo di controllo, evidenziando inoltre una riduzione misurabile delle aree di alopecia.

La valutazione della riproducibilità del trattamento è fornito da fotografie rappresentative di pazienti in trattamento attivo con ET ed avente un punteggio di 6/6 sulla scala prescritta di crescita di crescita dei capelli.

Gli autori hanno confermato che il successo nell'uso di questa formulazione a base di oli essenziali è nettamente superiore ai trattamenti convenzionali quali diphencyprone, dibutylester, acido squarico, corticosteroidi in iniezioni intradermiche o PUVA (psoraleni - UV) .

Quali sono gli oli essenziali da considerare in caso di perdita di capelli?

Nelle forme di aromaterapia scientifica, ci sono molte preparazioni a basso dosaggio in grado di stimolare lo scambio micro-circolazione e cellulare. Ci sono generalmente dosaggi di circa il 2% di oli essenziali per uno shampoo, ad esempio pino e cannella in piccole dosi sono indicati per stimolare la micro-circolazione del bulbo pilifero, così come Cedro e Ylang Ylang.



Traduzione di Julia Barneri, testo originale tratto da Mon Aromatherapie, immagini da Google.

mercoledì 18 aprile 2012

Depressione: lavanda e bergamotto per trattare i pazienti ansiosi?


 La Depressione è un male sempre più diffuso nel mondo moderno.


Nella sua forma più acuta la depressione è caratterizzata da sentimenti negativi che hanno conseguenze disastrose sulla vita sociale, affettiva e funzionale dei pazienti. Quanto all'ansia si tratta di un sentimento molto

diffuso ma ancora difficile da definire, spesso presente nei casi di depressione.

Gli oli essenziali hanno da poco dimostrato il loro interesse nel trattamento di persone che soffrono di questi disturbi nervosi: infatti la Lavanda ed il Bergamotto hanno dimostratto un impatto molto positivo sui parametri nervosi delle persone testate.

Depressione o Ansia?

Spesso, non siamo in grado di differenziare l'ansia e la depressione, tendiamo a dire che non c'è umore depresso senza ansia e viceversa. Ansia e depressione sono emozioni negative che hanno impatto diretto sulla qualità della vita.

Un recente studio clinico

Tapanee Hongratanaworakit1, in una pubblicazione molto recente (agosto 2011), ha studiato gli effetti di assorbimento transdermico di una miscela di oli essenziali di lavanda e bergamotto sugli individui, su parametri autonomici e su reazioni emotive.

I parametri autonomi (= segni vitali) sono stati studiati in questo esperimento: la pressione della temperatura corporea, il polso, la respirazione e il sangue. Questi parametri sono regolarmente monitorate da medici professionisti, e sono utili per individuare e monitorare i problemi di salute. Riflettono anche gli indicatori del livello di eccitazione del sistema nervoso autonomo. Inoltre, l'autore ha valutato lo stato emotivo ed il comportamentale dei soggetti esaminando i seguenti elementi: relax, forza, calma, ascolto, l'umore e la vigilanza.

Metodologia:

40 volontari sani di età compresa tra i 19 e 48 anni hanno partecipato in questi esperimenti. I soggetti di entrambi i gruppi, il gruppo di controllo e il gruppo ET, sono stati informati su tutti gli aspetti dello studio ed erano liberi di ritirarsi in qualsiasi momento. 48 ore prima del test, ai soggetti è stato chiesto di astenersi da cibo, bevande e prodotti da bagno contenenti olio essenziale, così come stimolanti interi (ad esempio, caffeina e nicotina).

Massaggio aromatico: un massaggio localizzato per questo studio

La sinergia di oli essenziali di questo studio era composto dal 9,6% di Olio Essenziale di Lavandula angustifolia, 0,4% di O.E. di Citrus bergamia ed il 90% di olio vegetale di mandorla dolce.

Ogni persona nel gruppo sperimentale, ha ricevuto 1 ml della suddetta miscela, applicato alla pelle dell'addome con auto-massaggio per 5 minuti. L'area massaggio è stato coperto con una pellicola di plastica per evitare l'evaporazione. Nel 'gruppo di controllo', 1 ml di placebo composto da puro olio di mandorle è stato utilizzato nello stesso modo.

Entrambi i gruppi sono stati sottoposti a maschere di respirazione di ossigeno puro per eliminare qualsiasi stimolazione olfattiva attraverso il naso o la bocca.

Dall'inizio alla fine di ogni prova, i parametri di reazioni emotive sono stati valutati con una scala visiva. Parametri autonomici sono stati registrati continuamente per loro da opportuni dispositivi.

Risultati:

Si è notato che l'assorbimento transdermico della miscela di OE ha diminuito il livello di eccitazione dei ANS sistema nervoso autonomo (diminuzioni della pressione sistolica e diastolica e delle pulsazioni).

Inoltre, il massaggio con questa miscela ha portato ad una disattivazione del comportamento nervoso. La gente si sente maggiormente "tranquilla" e "più rilassata" rispetto a prima della somministrazione della miscela.

Conclusioni:

In conclusione, l'autore conferma che la sua indagine mostra l'effetto rilassante di questo sinergia aromaterapica. Attraverso la sua azione su strutture nervose centrali (ipotalamo, sistema limbico, talamo) che controllano i livelli di eccitazione indipendente e / o comportamentali, questa miscela potrebbe essere utile in medicina per curare la depressione o l'ansia negli esseri umani.

Si noti che la gamma di massaggi della selezione Pranarôm comprende una miscela di "massaggio relax" in olio essenziale di lavanda ;)


Traduzione di Julia Barneri, Testo originale Mon Aromatherapie, immagini Google immagini.

venerdì 6 aprile 2012

I profumi della Bibbia, aromaterapia nella storia

A Novembre scorso Rosanna Bonardi, esperta Bioregit di Aromaterapia scientifica, ha tenuto un breve corso molto particolare ed interessante sugli oli essenziali citati nella bibbia. Purtroppo non ho potuto partecipare di persona per impegni di lavoro, ma ho avuto con Rosanna un interessante colloquio telefonico in merito e penso che trascrivere qui qualche appunto possa essere utile ed interessante.



La testimonianza biblica ci permette di capire da quanti millenni gli oli essenziali siano una parte della cultura umana, in funzione curativa e cosmetica:

“Essa diede al re centoventi talenti d’oro, aromi in gran quantità e pietre preziose. Non arrivarono mai tanti aromi quanti ne portò la regina di Saba a Salomone.”

“Il Signore disse a Mosè: «Procùrati balsami: storàce, ònice, galbano come balsami e incenso puro: il tutto in parti uguali. Farai con essi un profumo da bruciare, una composizione aromatica secondo l’arte del profumiere, salata, pura e santa.”


Fra i principali oli essenziali citati da Rosanna c'erano la cannella, il nardo, la mirra e l'incenso. La cannella ha proprietà stimolanti del sistema nervoso, riscalda ed è un potente antibatterico, aiuta a curare dolori gastici, flatulenze e coliti. Il nardo è un calmante, ha attività flebotonica e può essere usato anche in caso di insufficienza ovarica. L'incenso è un cicatrizzante, immunostimolatore ed antidepressivo, mentre l'olio essenziale di mirra è anche antinfiammatorio, antisettico ed antivirale.

I profumi antichi raccontano molto del commercio e della cultura del tempo, ove occupavano un ruolo di notevole importanza anche nella preparazione delle persone ad incontri con personaggi di rilievo o a nozze e cerimonie d'altro genere. La mirra, ad esempio, usata oggi come antisettico, viene citata come profumazione fondamentale per la preparazione della donna.


Attualizzando questi interventi sul benessere del sistema corpo-mente Rosanna ha proposto una formula studiata per utilizzare questi oli insieme ad altri per sfruttare il potere curativo e benefico degli oli essenziali al fine di proporre trattamenti mirati volti al benessere della persona.

Dunque la Bibbia ci racconta di il mondo antico profumato e ricco di aromi seducenti, aromi che oggi, grazie all’aromaterapia e all’uso consapevole delle qualità degli oli essenziali, possiamo ancora usare sia negli ambienti in cui viviamo, sia nei trattamenti cosmetici e curativi.

Ringrazio Rosanna Bonardi per avermi messa a parte di queste informazioni, che condivido volentieri e che trovo di estremo fascino ed utilità!

domenica 25 marzo 2012

In cucina con...gli Oli Essenziali!

Forse non ci pensiamo mai, ma alcuni Oli Essenziali sono perfetti anche in cucina!

Beh ovviamente bisogna prima informarsi, visto che non tutti gli Oli Essenziali sono commestibili ed in ogni caso bisogna conoscere gli effetti degli OE che vogliamo utilizzare! 

Ma se pensiamo alla cannella, arancia limone e dolce...hanno proprietà aromatiche molto interessanti sul sistema digestivo e nervoso, sono rilassanti e...beh hanno un aroma ottimo!
 
E allora: il segreto per un delizioso dolce all'arancia? 
 Ma ovviamente l'Olio Essenziale di Arancia dolce!!! 

Eccovi la ricetta della cuoca Belga Sabine Storme!
Ingredienti per 6 persone:
250 gr di farina, 250 gr di burro, 220 g di zucchero, 4 uova, 4 g di lievito, scorza di un limone,  Essenza Arancio dolce (Citrus sinensis).


Mettere 220 ​​g di burro in un contenitore caldo e lavorarlo con un cucchiaio di legno fino a miscela morbida come una crema.
Aggiungere zucchero, uova (uno alla volta) e gradualmente 220 ​​g di farina mescolata con il lievito.
Aggiungere la scorza grattugiata di limone e 4 gocce di OE di Arancio Dolce.

Imburrare la teglia e versarvi il composto livellandolo.
Cuocere 50 minuti a forno a 180 °.
 

sabato 10 marzo 2012

Cosa sono gli idrolati?

Parliamo quasi sempre di Oli Essenziali, delle loro proprietà e del loro utilizzo, e trascuriamo spesso i loro "fratelli" acquatici: gli idrolati!

Ma quali sono le differenze tra Oli Essenziali ed Idrolati?

In realtà le differenze ci sono eccome, anche se il concetto di base è il medesimo: si parte da una pianta aromatica dotata di particolari proprietà e si procede con la stessa distillazione che porta alla produzione degli Oli Essenziali. Dalla distillazione si ottengono normalmente entrambi i prodotti, oli essenziali ed idrolati, ed hanno una composizione diversa.

La prima fondamentale differenza è che gli idrolati sono idrosolubili, a differenza degli oli essenziali...è naturale d'altronde: al termine della distillazione si separano le due fasi, e gli idrolati costituiscono ovviamente il risultato della fase acquosa.

Le molecole attive contenute nella pianta durante la distillazione si distribuiscono a seconda delle loro proprietà: le molecole liposolubili si disciolgono naturalmente nella componente oleosa che in seguito diventerà Olio Essenziale, mentre i princìpi idrosolubili si scioglieranno nella componente acquosa.

La prima conseguenza di questa separazione è che oli essenziali ed idrolati, anche ricavati dalla stessa pianta, non hanno le stesse proprietà!
Questo accade perchè le molecole che vi si disciolgono provengono dalla stessa erba ma sono differenti: in generale gli idrolati hanno il vantaggio di essere più maneggevoli nel loro impiego data la loro attività meno intensa sulle nostre funzioni biologiche.

Molti olii essenziali infatti portano con sè una straordinaria efficacia ma anche alcune controindicazioni, come l'uso limitato in gravidanza o nei bambini sotto una certa età. Gli idrolati invece risultano più delicati e quindi più indicati per i soggetti particolarmente sensibili.
Pensate: a differenza degli olii essenziali, molti idrolati possono anche essere ingeriti senza troppe preoccupazioni (anche se, nel dubbio, è sempre meglio informarsi, anche perchè non tutti gli idrolati sono preparati con modalità compatibili con l'assunzionzione orale)

Leggeri sì, ma solo rispetto agli oli essenziali che sono ultra-concentrati: è bene ricordare che gli idrolati non sono semplici acque aromatiche o profumate. Essendo preparati tramite la stessa distillazione degli oli essenziali sono anch'essi ricchi di princìpi attivi efficaci e benefici!

Per tutte le loro proprietà e per la loro idrosolubilità, possono essere utilizzati come base di preparazione per tanti prodotti cosmetici...guardate un po' dal catalogo Regenetre come gli idrolati pososno essere un'ottima base per prodotti naturali ed efficaci!

lunedì 5 marzo 2012

Introduzione alla Riflessologia del Piede (corso di 2 giorni)

Il corso è stato studiato come introduzione al trattamento del piede con la tecnica della Riflessologia Plantare. E' rivolto a tutti coloro che per professione e passione vogliono comprendere appieno le potenzialità di tale tecnica.



Si terrà a Brescia dal 22 al 23-04-2012 ed avrà un costo di 354€.

Programma:

  • Introduzione alla Reflessologia del piede, origini e storia
  • Introduzione alla Medicina Tradizionale Cinese
  • Colorazione mappe con l'utilizzo dei colori Cinque Movimenti della Medicina Tradizionale Cinese
  • Identificazione dei Punti Riflessi sulla mappa e sul piede
  • Localizzazione dei punti, tecniche di manipolazione e di massaggio del piede

Il docente sarà Aurelio Pisoni, reflessologo Zu dal 1992 presso la Scuola Superiore di Reflessologia
Zu di Milano. Consegue il diploma di Naturopata-Heilpraktiker nel 2000 presso l'Istituto Rudy Lanza di Torino. Pratica l'attività di Naturopata-Reflessologo a Milano ed insegna Reflessologia del Piede presso la Scuola Superiore di Reflessologia Zu di Milano e presso la Scuola di Agopuntura della Città di Firenze.

Per ottenere maggiori informazioni inviare un'e-mail a rodam@bioregit.it
Per acquistare click qui!

venerdì 24 febbraio 2012

Olii Essenziali...come profumi!

Tantissime volte abbiamo parlato delle straordinarie proprietà aromaterapiche e curative degli Oli Essenziali: li abbiamo impiegati per migliorare la qualità della nostra vita, per trasformare la nostra abitazione in un ambiente rilassante e rigenerante, oppure per rinforzare le nostre difese immunitarie e affrontare i malanni stagionali.

Tutti conoscono ormai l'efficacia di questi incredibili rimedi naturali, ma rischiamo di dimenticarci una cosa fondamentale: il loro profumo!

Ebbene sì, gli olii essenziali...profumano! E così, oltre a utilizzarli per migliorare la nostra salute, perchè non usarli anche come profumi veri e propri?

Ovviamente ci vuole un minimo di attenzione: gli Olii Essenziali di qualità hanno degli effetti sul nostro corpo, per cui non possiamo certo spalmarci manate di oli essenziali come fossero acqua di colonia!
Tuttavia, con un poco di riguardo, potremo facilmente trovare un olio essenziale profumato e magari capace di trasmetterci per tutto il giorno anche il suo influsso benefico...quantomeno sull'umore, che non fa mai male!

Gli oli essenziali sono duraturi e con poche gocce avremo il loro profumo indosso per tutta la giornata! Inoltre, sappiamo bene che si impregnano bene sui tessuti: possiamo sfruttare questa proprietà per impregnare poche gocce di olio essenziale su una sciarpa, o un foulard: ci accompagneranno veramente a lungo!

Ovviamente il profumo è solo una delle tante proprietà degli oli essenziali: se impariamo a conoscerli, potremo anche scegliere la giusta essenza  a seconda del nostro umore, per avere non solo un buon profumo ma anche un concreto aiuto aromaterapico per tutta la giornata!

Alcuni esempi?

Sandalo Bianco, un Olio Essenziale dal profumo deciso e inconfondibilmente ligneo con straordinarie proprietà calmanti e lenitive sulla pelle...da non usare in gravidanza, perfetto associato a Patchouli, che può aggiungere un tocco di oriente molto affascinante (e anche un po' afrodisiaco...) oltre ovviamente alle sue proprietà anti-infiammatorie e di riattivazione venosa e linfatica!

Anche gli agrumi hanno proprietà incredibili ed un profumo stupendo: possiamo scegliere Mandarino o Arancio Dolce, due essenze con altissimo potere rilassante e nemici giurati dello stress!  Il profumo fruttato degli agrumi è un vero piacere e con due gocce di questi oli essenziali porteremo con noi anche il loro potere calmante!


L'Olio Essenziale di Palmarosa, poi, è da provare assolutamente: non solo per il suo pool di qualità praticamente impareggiabili, ma anche per il suo eccezionale profumo che ha reso questo olio essenziale così famoso e diffuso.
Palmarosa infatti deriva da una pianta denominata Cymbopogon Martinii (motia) dall'aspetto assolutamente insospettabile: è un ottimo antimicotico, antibatterico, antinfiammatorio, febbrifugo, antidepressivo ed equilibrante.

Insomma, Palmarosa è un Olio Essenziale da avere: il suo profumo delicato e floreale è l'ideale per la primavera e le sue proprietà benefiche ci aiuteranno nel cambio di stagione!


Infine un classico forse sottovalutato: l'olio essenziale di Ylang Ylang, un rilassante molto efficace, capace di combattere l'ipertensione e lo stress, funge da antispasmodico, antidpressivo e afrodisiaco. Il suo profumo è floreale ed esotico, molto gradevole e caratteristico.

Insomma: ce n'è davvero per tutti i gusti, chi già conosce e utilizza gli oli essenziali avrà già trovato le sue essenze preferite...usiamole! Due gocce dietro l'orecchio, sul collo, sul petto: un profumo duraturo, piacevolissimo e curativo, pronto a seguirci per tutto il giorno ed aiutarci nelle situazioni più difficili!

martedì 7 febbraio 2012

Festeggiamo S. Valentino con il Kit "Massaggio e Coccole"!

Kit "Massaggio e coccole"



A prezzo pieno sarebbe € 75,50, ma per festeggiare il prezzo speciale è di € 70!

Per massaggio e coccole abbiamo selezionato un olio vegetale Bio base e una gamma di sinergie di oli essenziali da aggiungere secondo l'effetto desiderato:
  • Olio base per Massaggio BIO 100 ml
  • n° 2 Sinergia COCOON Bio 10 ml, sinergia calda e sensuale per armonizzare il massaggio con Olio essenziale di scorza di arancia e ylang-ylang (per la distensione nervosa), cannella e Aniba rosaedora (per una sferzata di energia), e Saro (Mandravasarotra - pianta aromatica del Madagascar);
  • n°2 Sinergia RELAX Bio 10 ml, sinergia rilassante per puro relax con : Olio essenziale di lavanda, arancio dolce e lavanda (per il rilassamento) e Saro (Mandravasarotra, pianta aromatica in Madagascar).

    Uso per un massaggio del corpo: usare la sinergia con una percentuale massima del 5% , ad esempio 2 ml per 50 ml di olio base.

Trovate il Kit Massaggio e Coccole su Regenetre Store, a questo link!

Buona festa degli innamorati a tutti!

martedì 3 gennaio 2012

Diffondere l'Aromaterapia? La SUPER-OFFERTA del 2012!

Intanto, BUON ANNO A TUTTI!

Rompiamo subito gli indugi: Regenetrestore, il nostro negozio online, è chiuso per festività ed inventario fino al 6 Gennaio. Ricordatevelo, perchè tutti gli ordini saranno evasi dopo l'Epifania!

Però, se volete un'idea per il primo ordine del 2012 guardate qui: 
Ben SETTE Sinergie Pranarom da diffondere nell'ambiente, per un 2012 più sereno e rilassante! 
Vi ricordate quando parlavamo di Diffusori Aromaterapici? 
Se vi siete lasciati tentare, o se già avevate in casa un buon diffusore, questa offerta fa per voi!
Con queste Sinergie avrete il rimedio Aromaterapico giusto per ogni periodo dell'anno e potrete di volta in volta trasformare la vostra casa in un ambiente curativo per tutte le situazioni!


Insomma...il modo migliore per iniziare il 2012 all'insegna dell'Aromaterapia.

Negozio on-line

Vi ricordiamo che i nostri prodotti di Aromaterapia e Cosmesi Biologica possono essere acquistati nel nostro negozio on-line

LAVORA CON NOI

Se svolgi attività promozionale e di vendita di prodotti a erboristerie, centri benessere, centri estetici, centri di medicina naturale, parafarmacie, etc e hai interesse a collaborare con noi, invia il tuo curriculum a:

mrosa.orizio@bioregit.it