venerdì 24 giugno 2011

Lozione Vitalizzante dei Capelli all'Olio Essenziale di Rosmarino

Buongiorno!
Oggi vi parlo di una lozione da usare dopo lo shampoo e/o fra un lavaggio e l'altro per prendersi cura di cute e capelli che, inoltre, li mantiene puliti più a lungo!

Funziona su tutti i tipi di capelli lenendo la cute irritata, grazie agli oli essenziali che agiscono come lenitivo antinfiammatorio ed antibatterico, diminuendo desquamazioni e normalizzando la produzione sebacea, oltre a ristrutturare il capello per intero grazie agli estratti vegetali nutrienti, elasticizzanti, vitaminizzanti, rimineralizzanti. Indicato in particolar modo per i capelli danneggiati e sfruttati.






I suoi componenti attivi sono l'idrolato di camomilla, l'estratto d'aloe, l'estratto di foglia di amamelide, l'estratto di equiseto dei campi.
Gli oli essenziali contenuti in questo prodotto sono: elicrisio, lavanda, basilico e  rosmarino (di cui abbiamo parlato bene qui)

Per l'uso di questo prodotto è consigliabile una pompetta spray, le nostre sono adattabili a tutti i nostri prodotti ed è per questo motivo che sono acquistabili singolarmente, in modo da evitare sprechi inutili di plastica.



L'inci è questo:

Anthemis nobilis flower water*,Glycerin, Water, Equisetum arvense extract, Hamamelis virginiana (Witch hazel) leaf extract, Dehydroacetic acid, Benzyl alcohol, Helichrysum italicum oil*, Lavandula hybrida oil*, Ocimum basilicum (Basil) oil*, Rosmarinus officinalis (Rosemary) oil*, Aloe barbadensis leaf extract*, Geraniol**, Eugenol**, Limonene**, Linalool**
99,80 % del totale degli ingredienti è di origine naturale
96,80% del totale degli ingredienti proviene da Agricoltura Biologica
**Naturalmente presenti negli oli essenziali
*INGREDIENTI da Agricoltura Biologica

È consigliabile abbinare questo prodotto all'Olio Vitalizzante del cuoio capelluto per ottenere i miglior risultati di risanamento e nutrimento, oltre che di bellezza dei capelli!

Julia

sabato 18 giugno 2011

Olio essenziale di Rosmarino e sue proprietà

Attenzione: olio essenziale controindicato in gravidanza e durante l'allattamento. Evitare in soggetti epilettici. Usare con cautela in caso di pressione alta o insonnia.

Il rosmarino è una pianta appartenente alla famiglia delle Labiate a carattere cespuglioso, presenta piccoli fiori violetti ed è molto ramificato, le sue foglie sono piccole e strette, sempreverdi. La pianta può raggiungere il metro e mezzo di altezza e la stagione migliore per la sua raccolta è la primavera.
Ne esistono tre Chemiotipi: Canfora, Cineolo, Verbenone.
Bioregit distribuisce oli essenziali di diverso chemiotipo per soddisfare tutte le esigenze:

Immagine Bioregit


Il CT Canfora è quello potenzialmente tossico e dermocaustico, ma in tutti e e tre i casi si tratta di un olio essenziale da utilizzare con cautela, poiché ha proprietà stimolanti.

Si ottiene per distillazione a vapore delle foglie e delle sommità fiorite, contiene molte sostanze fra cui pinene, canfene, borenolo, cineolo e canfora e saponine, acido rosmarinico, flavonoidi e tannini.

Con le sue proprietà antiossidanti e stimolanti il rosmarino aiuta a mantenersi giovani.



L'olio essenziale di Rosmarino è analgesico, antimicrobico, antinevralgico, antiossidante, antireumatico, antisettico, antispasmodico, afrodisiaco, astringente, cardiotonico, carminativo, cefalico, colagogo, coleretico, cicatrizzante, cordiale, citofilattico, diaforetico, digestivo, diuretico, emmenagogo, funghicida, epatico, ipertensivo, nervino, parassiticida, ricostituente, rubefacente, stimolante generale, stomachico, sudorifero, tonico, vulnerario, stimolante cortico surrenale... ed è usato in caso di: anemia, anoressia, ansietà, apatia, arteriosclerosi, asma, astenia psico-fisica, atonia gastrica, bronchite, calcoli biliari, calcoli urinari, cirrosi epatica, clorosi, colecistite, colite, convalescenza, depressione, dismenorrea, dispepsia, dissenteria, emicrania, epatite, flatulenza, gastralgia, gotta, inappetenza, infezioni intestinali, influenza, insufficienza biliare, insufficienza cardiaca, iperviscosità sanguigna, ipercolesterolemia, ipotensione, ittero (causa epatite), leucorrea, menopausa, mestruazioni scarse, nevralgie, oliguria, pertosse, raffreddore, reumatismi, sciatalgia, varici, vertigini, acne, arteriosclerosi, capelli grassi e/o con forfora, dermatosi, eczemi, scabbia, reumatismi, pidocchi, vene varicose, per allontanare gli insetti, per stimolare il cuoio capelluto e la crescita dei capelli, ritenzione idrica, dolori muscolari, contusioni, ecchimosi, crosta lattea, herpes.


Per quanto riguarda la cosmesi si usa per la produzione di prodotti per capelli, dentifrici, profumi, creme, per via delle sue proprietà deodoranti, purificanti, stimolanti e tonificanti.


Lo vedremo nella Lozione vitalizzante dei capelli, dove sarà utile per le sue qualità purificanti e fortificanti.

FONTI: rete, Prontuario di Aromaterapia, Luca Fortuna, Editore URRA.

Julia

venerdì 17 giugno 2011

Olio Vitalizzante del cuoio capelluto



L'Olio Vitalizzante del cuoio capelluto è uno dei due prodotti con cui RegenEtre si occupa della salute, bellezza e cura dei capelli.

Abbiamo parlato ieri dell'olio essenziale di Niaouli e delle sue molteplici qualità, fra le quali l'azione risanante antiforfora sulla cute.
Questo prodotto contiene oltre all'o.e. di Niaouli anche quelli di tea tree, lavanda, basilico, palmarosa, mirto, patchouli, elicrisio e copaiba.
Per quanto riguarda gli oli vegetali abbiamo invece i semi di girasole, germe di grano, rosa rubiginosa, jojoba, semi di calophyllum inophyllum. Insomma azione purificante, curativa, unita all'azione nutriente e rigenerante  degli oli vegetali.

Quando e come si usa

Si usa su cute irritata per ristabilire l'equilibrio sebaceo e per rafforzare il bulbo pilifero e il capello, anche in caso di caduta.

Io l'ho usato per purificare e seboregolare, oltre che per aiutare i capelli nel classico periodo del cambio di stagione, quando cadono eccessivamente ed appaiono spenti e secchi. Ho applicato l'olio dividendo i capelli per ciocche, come se stessi facendo una tinta, e massaggiando dopo ad ogni applicazione, partendo dall'attaccatura della frangia e seguendo tutta la "coroncina" per poi passare a dividere gli altri capelli. Ho applicato l'olio soprattutto sulla cute, in modo da far agire a fondo tutti i principi attivi, massaggiando a lungo in assoluto relax. Dopo mezz'ora ho lavato i miei capelli con prodotti eco-biologici procedendo all'ultimo risciacquo con un bicchiere di acqua e aceto di mele così da renderli ulteriormente lucidi e luminosi. Grazie alle temperature estive ho lasciato i capelli asciugare all'aria.



Il risultato è splendido, la cute non è più irritata (non avevo un'irritazione grave, ma una piccola dermatite da stress, che è comunque sparita!), non prude, i capelli sono morbidi, luminosi, sani. Tutte le volte che li asciugo all'aria, essendo lisci di natura, risultano meno voluminosi, in questi casi li porto spesso raccolti in uno chignon un po' vintage che adoro, legati con elastici privi di chiusura metallica che potrebbe rompere i capelli.

Un ulteriore trucchetto per agevolare il lavoro di questo prodotto potrebbe essere un co-wash fatto al lavaggio prima di quello in cui si andrà poi a massaggiare l'Olio Vitalizzante.
Il co-wash è un metodo di lavaggio molto delicato sui capelli e scrubbante sulla cute che si fa miscelando in una tazza un paio di cucchiai di zucchero di canna e zucchero bianco raffinato con cocco essiccato e balsamo privo di siliconi. Dopo aver massaggiato la cute per almeno cinque minuti si lascia agire altrettanto e si sciacqua con molta attenzione per qualche minuto, se il risciacquo non viene fatto bene il risultato non sarà buono, in caso contrario la cute sarà rinnovata e pronta a recepire al meglio i prodotti curativi che vorremo usare al lavaggio seguente.

L'Olio Vitalizzante del cuoio capelluto contiene inoltre estratti di carota.

Ecco l'INCI:

Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Corylus avellana (Hazel) seed oil*, Calophyllum inophyllum seed oil*, Rosa rubiginosa seed oil*, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil*, Daucus carota sativa (carrot) root extract*, Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil*, Triticum vulgare (Wheat) germ oil, Melaleuca alternifolia oil*, Lavandula hybrida oil*, Cymbopogon martini oil*, Ocimum basilicum oil*, Melaleuca viridiflora leaf oil*, Myrtus communis oil*, Pogostemon cablin oil*, Helichrysum italicum oil*, Copaifera officinalis resin, Eugenol**, Geraniol**, Limonene**, Linalool**
100% del totale degli ingredienti è di origine naturale
il 95,00 % del totale degli ingredienti proviene da Agricoltura Biologica
**Naturalmente presenti negli oli essenziali
*INGREDIENTI da Agricoltura Biologica

Julia

mercoledì 15 giugno 2011

Olio essenziale di Niaouli e sue proprietà



L'olio essenziale di Niaouli appartiene alla famiglia delle Myrtaceae, il suo nome scientifico è Malaleuca viridiflora, originaria delle indie orientali, proviene dall'Australia.

L'albero è un sempreverde dalle foglie lineari appuntite, da cui si ottiene un liquido leggero di colore giallo chiaro, o incolore, dal profumo intenso.



Le proprietà principali del Niaouli sono antivirali, antisettiche, vermifughe, antispasmodiche ed espettoranti, viene quindi maggiormente usato nella cura delle malattie dell'apparato respiratorio (specialmente dei bambini essendo più delicato di altri o.e.), dolori reumatici e muscolari, acne, punture di insetti ed infiammazioni delle vie urinarie. Ha inoltre una buona azione immunostimolante.

Può essere applicato puro in caso di zone infette, vesciche, abrasioni, calli, duroni, peli incarniti, tagli, verruche, porri, morsi d'insetto.

Quest'olio essenziale ha un livello di sicurezza buono anche nel lungo periodo, essendo Atossico.

In cosmesi viene impiegato per purificare le pelli grasse, facilitare i processi di rigenerazione cellulare, eliminare croste e cheloidi, cicatrizzare e lenire la pelle post rasatura o depilazione, rimuovere le macchie scure. È indicato per cute grassa e con forfora e nel trattamento rinvigorente dei capelli.

Uno dei nostri prodotti curativi che lo contiene è appunto un trattamento del cuoio capelluto (Olio Vitalizzante), di cui parleremo nel prossimo articolo!




Fonti: rete e Prontuario di Aromaterapia, Luca Fortuna, Urra Editore.

giovedì 9 giugno 2011

Profumo di... bellezza?

In base a quali criteri si sceglie una crema per il viso?


In genere saremmo portate a pensare di scegliere una crema per problemi specifici ricca di attivi naturali in caso di couperose, acne, pelle grassa, pelle secca, rughe, macchie cutanee e compagnia "bella", ed una crema semplicemente idratante nel caso di pelli giovani o prive di problemi specifici.

L'acquisto, quindi, il più delle volte viene guidato dal tipo di pelle e/o dal problema specifico e, aggiungiamocelo pure, dal rapporto quantità/qualità/prezzo dei vari prodotti, ma un altro fattore che spesso guida nella scelta del cosmetico, oltre all'aspetto ed al packaging, è il suo profumo.



Nonostante moltissime persone siano allergiche o sensibili alle componenti chimiche del profumo, che possono arrivare ad essere anche 200 senza alcun chiarimento in inci oltre alla dicitura "Parfum" stessa, spesso si sceglie di assecondare più l'olfatto del tatto o, addirittura, delle specifiche esigenze della propria pelle, dando alle aziende cosmetiche feedback che denotano esigenze olfattive che potremmo definire "standard", che le supportano nell'inserimento in prodotto di profumo.

Alcuni problemi causati dalle componenti chimiche delle profumazioni sintetiche sono: mal di testa, irritazioni cutanee, vertigini, tosse convulsa e vomito, rash.

Ormai assuefatti a ciò che negli inci viene definito "Parfum" (attenzione alla differenza tra le profumazioni sintetiche di cui stiamo parlando ed alcuni conservanti naturali di nuova generazione che in inci vanno sotto questo nome) pensiamo che anche i prodotti davvero validi per la cura della nostra pelle, quelli eco-biologici, debbano avere un profumo riconoscibile entro canoni sintetici.


Uno dei principi della psicologia olfattiva è "se qualcosa emana un buon odore è buona", ma chi come me, pur non essendo un esperto conclamato, è appassionato di cosmesi da molti anni sa bene che così non è e, un po' come accadeva in tempi tardo medievali con le spezie venute dall'oriente, il profumo è spesso usato come "specchietto per le allodole" per riempire un vuoto qualitativo a volte palese.

Il Dottor Leonardo Paoluzzi, nel suo libro sull'uso degli oli essenziali Phytos Olea (Edizioni TMA), sostiene che "l'olfatto è il senso dell'immaginazione, nessun altro dei sensi ha una forza così profonda da farci evocare antichi ricordi in maniera così subitanea, come se il tempo non fosse passato."
Peccato, però, che aggiunga, riferendosi ai tempi d'oggi: "il senso recettoriale più maltrattato è proprio l'olfatto".


Per sostituire i profumi sintetici spesso allergizzanti che non hanno proprietà cosmetiche si usano oli essenziali eco-biologici che, oltre a conferire profumazioni naturali, fanno bene alla pelle ed hanno effettivo valore cosmetico.



È per tutti questi motivi che i prodotti RegenEtre non hanno profumi alla violetta o alla fragola e simili. Nulla contro i buoni odori, ma nei cosmetici abbiamo preferito mettere cose davvero buone per la pelle... e poi, sinceramente, a noi piacciono ancora i profumi naturali!

Julia

lunedì 6 giugno 2011

Il nostro blog è Carbon Neutral!

RegenEtre ama la natura e con lei collabora alla creazione di prodotti buoni per la pelle e per la cura della persona. L'Aromaterapia, suo blog, non può che appoggiare l'iniziativa "Il mio blog è carbon neutral" volta ad ottenere un impatto zero in CO2 sull'ambiente piantando un albero per ogni blog!

dal sito www.doveconviene.it

Cosa vuol dire essere “carbon neutral”?
E’ il sogno dell’ecologia e significa eliminare l’anidride carbonica che si produce.

Come?
Piantando alberi nel mondo!

“Il mio blog è carbon neutral" è un’iniziativa che ha l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica. Noi piantiamo 1 albero per il tuo blog e in questo modo neutralizziamo la tua produzione di anidride carbonica per 50 anni!


Quanta CO2 produce il mio blog?
Secondo il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita. Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.



Quanta CO2 viene assorbita da un albero?
Dipende da diversi fattori, ma la Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) calcola che un albero assorba ogni anno in media circa 10kg di CO2. Noi consideriamo prudentemente 5kg l’anno per ogni albero. Un albero neutralizza le emissioni di CO2 del tuo blog, per 50 anni! Come mostra il conto sopra indicato, il tuo blog produce almeno 3,6kg di CO2 l’anno, un albero ne elimina 5 e vive in media 50 anni!


Doveconviene.it pianta con te e il tuo blog degli alberi in partnership con www.iplantatree.org, iniziativa ecologica tedesca che ha già realizzato opere di riforestazione in diverse aree.

Al momento, il progetto di riforestazione attivo al quale partecipiamo è dislocato a Göritz e gli alberi che stiamo piantando sono querce.

A Göritz, presso Coswig (regione di Saxony-Anhalt), è in corso un progetto abbastanza importante, con la piantagione di 27,000 alberi su 3,4 ettari. L'area è un terreno soggetto a forestazione per la prima volta e si trova sulla strada B107, sulla destra appena prima di arrivare appunto al piccolo villaggio di Göritz.

Per maggiori dettagli sul progetto, la scelta delle piante e l'ecosistema in cui si inserisce, visita http://www.iplantatree.org/project/7

Partecipa anche tu con il tuo blog o sito!


Doveconviene.it raccoglie i volantini della catene commerciali (Mediaworld, Unieuro, Ikea solo per citarne alcune), in modo che gli utenti possano sfogliare i volantini e confrontare le offerte in un unico luogo prima di fare acquisti.
Qualche esempio:

http://www.doveconviene.it/catena/euronics - Volantino Euronics
http://www.doveconviene.it/catena/lidl - Volantino Lidl
http://www.doveconviene.it/catena/unieuro - Volantino Unieuro
http://www.doveconviene.it/catena/ikea - Catalogo Ikea

I volantini digitali, oltre a consentire di risparmiare tempo e denaro facendo acquisti, sono anche un’alternativa ecologica, pulita e trasparente di informazione verso i consumatori rispetto al volantinaggio cartaceo, che è una delle maggiori fonti di spreco di carta (ogni anno 500.000 tonnellate di carta vengono impiegate per stamparli, pari a 3 milioni di alberi).

Grazie ad internet ed ai volantini digitali è possibile quindi salvaguardare anche il nostro pianeta. Vantaggi per il consumatore, per le aziende e e anche per l’ambiente.

Oltre a far risparmiare carta e quindi a salvare alberi, da oggi Doveconviene.it vuole anche a piantarne di nuovi con l'iniziativa "il tuo blog ad impatto zero", che permette a chiunque sceglie di aderire gratuitamente di abbattere l'impatto ambientale del proprio sito o blog, in partnership con la iniziativa noprofit tedesca iplantatree.org.

Questione di QUORUM...

Buongiorno!
La settimana, qui da noi, inizia con un'importante promemoria:  
domenica 12 e lunedì 13 ricordatevi di andare a votare!

In questi giorni persino una rete televisiva pubblica nazionale ha dato date sbagliate, altre reti continuano a non parlarne: qualunque cosa tu voglia votare è importante per tutto il paese che tu faccia sentire la tua voce!


Regenetre.com aderisce all'iniziativa "S.Tommaso is Back" applicando, a chi dimostrerà di essere andato a votare (inviando via mail o via fax allo 0758478756 la propria tessera elettorale timbrata in data 12 o 13 Giugno 2011), uno sconto del 30% su acquisti on-line effettuati su http://regenetrestore.com nel periodo da 12 al 20 Giugno 2011.


La tessera deve essere inviata prima o appena successivamente all'acquisto e consigliamo di fare una telefonata allo 0758473046 per verificare l'avvenuta ricezione.
Lo sconto del 30% non si somma ad altre promozioni (clienti privilegiati/outlet...).


È importante.

N.B.: Il nostro sito in questi giorni ha avuto a tratti dei problemi, per essere sicuri che tutti possano aderire a questa iniziativa sappiate che se doveste riscontrare problemi di collegamento basterà scegliere i prodotti e poi elencarli via mail per effettuare comunque il proprio ordine!

Lo Staff RegenEtre

Negozio on-line

Vi ricordiamo che i nostri prodotti di Aromaterapia e Cosmesi Biologica possono essere acquistati nel nostro negozio on-line

LAVORA CON NOI

Se svolgi attività promozionale e di vendita di prodotti a erboristerie, centri benessere, centri estetici, centri di medicina naturale, parafarmacie, etc e hai interesse a collaborare con noi, invia il tuo curriculum a:

mrosa.orizio@bioregit.it